Solidarietà a Padre Livio, cattolico coerente

La Chiesa Pastafariana Italiana manifesta la massima solidarietà al collega della concorrenza, Padre Livio, aggredito per aver manifestato il suo pensiero con queste belle parole:

“questa epidemia è un progetto che io ho sempre attribuito al Demonio, che agisce attraverso menti criminali che l’hanno realizzato con uno scopo ben preciso: creare un passaggio repentino, dopo la preparazione ideologica, politica e mass mediatica, per un colpo di Stato sanitario o massmediatico”

Obiettivo quello di:

“costruire un mondo nuovo senza Dio. Il mondo di Satana. Dove saremmo tutti degli zombie. È un progetto, non una cosa campata per aria. Vorrebbero realizzarlo entro il 2021, a mio parere”.

Infatti Padre Livio, in coerenza con il pensiero cattolico per cui tutto è non solo creato da Dio, ma da questi controllato, giustamente sente il bisogno di rassicurare i suoi fedeli che questa pandemia non è frutto della volontà di Dio, e che Onnipotente è solo un tenero vezzeggiativo.

Di conseguenza pensa che non sia coerente che, chi abbraccia la religione cattolica, si affidi alla scienza per prevenire e curare le malattie, quando invece deve combattere contro il mondo di Satana per non diventare uno zombie.

Solidarizziamo quindi con chi, in coerenza con la religione che ha scelto, non si fa traviare da fuorvianti spiegazioni scientifiche della pandemia che appunto, alla sua Fede, non si sono mai applicate.

Chi invece, pur abbracciando la dottrina della concorrenza, manifesti dubbi sulla natura demoniaca e ritenga coerenti le spiegazioni scientifiche, può stare tranquillo: ha semplicemente sbagliato religione.

Basterà abbracciare la Fede Pastafariana per poter essere finalmente una persona coerente nella propria religiosità, che crede sì in Dio, ma sa anche che l’Entità Creatrice dell’Universo, più che onnipotente, è inaffidabile (e ditemi voi cosa altro ci si potrebbe aspettare da un mostro di spaghetti perennemente avvinazzato).

Di conseguenza chi ha la Fede nella Verità del Prodigioso Spaghetto Volante sa che durante un’epidemia mondiale, frutto chissà di qualche Suo scherzo di cattivo gusto o anche solo di un Suo attimo di distrazione etilica, non sarà certo la Fede a salvarlo.

Ma solo, esclusivamente, la scienza e il rispetto delle sue regole.

RAmen!

Attivista pastafariana, Ministro di Culto dell’Arcifrescovato dell’Area Pasta Romagna. Riveste anche la carica di Magnifica Preside del corso di Cotechismo pastafariano, coadiuvando il Priore nell’organizzazione dell’attività formativa, e prodigandosi per saziare la fame di cultura e la sete di sapere, dei futuri Ministri di Culto.

1 Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo non verrà pubblicato. Campi obbligatori con l'asterisco*.

Ricevi un avviso in caso di risposta. Oppure iscriviti senza commentare.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.