Pennedetta sia la Famiglia, qualsiasi famiglia

Nel caso aveste ancora qualche speranza nei confronti della nostra diretta concorrente, sappiate che, nonostante le sporadiche iniziative di genuina accoglienza (e manifesta disobbedienza rispetto alle gerarchie) di alcuni suoi rappresentanti, e contrariamente a quanto le forbite tecniche di marketing del principale rappresentante che gli hanno valso il titolo di “el revolucionario“, la posizione ufficiale non si smuove di un millimetro dai tempi di Sodoma e Gomorra: nessuna unione che non sia il matrimonio tra uomo e donna può ricevere ufficialmente la benedizione.

Perché non c’è l’unione “di un uomo e una donna aperta di per sé alla trasmissione della vita“, dicono.
Come se tutte le coppie eterosessuali fossero feconde (che facciamo, prima i test di fertilità e poi la benedizione o andiamo sulla fiducia?) o come se non ci fossero altri modi di custodire e far crescere nuova vita anche per ogni altro tipo di famiglia.

No, la verità è che a sentir loro non importa cosa la vostra famiglia possa fare, o cosa vi dice il cuore: anche se non potrete mai sentire attrazione per una persona dell’altro sesso, a quella dovete unirvi per rendervi reciprocamente infelici e insoddisfatti finché morte non vi separi. Altrimenti scordatevi il bollino di qualità.

Nel caso poi aveste ancora qualche dubbio nei confronti della nostra Chiesa, quella più sugosa, sappiate che le nostre pennedizioni vanno su ciascuna delle infinite ricette dell’Ammmore che si concretizza in altrettanti modelli di Famiglia Tradizionale Pastafariana, compreso il vostro.

Perché voi, a prescindere da chi siete e chi amate, avete deciso di costituire, finché lo vorrete, la più preziosa e importante Ciurma che possiamo mai volere per affrontare la rotta su questo Mondo.

Pennedette siano le vostre Famiglie e qualsiasi collega di altro Culto che, nel nome del Creatore dell’Universo e di ogni cosa, se ne sbatte di cosa dicono ai piani alti e consacra il vostro Amore.

RAmen!

Frescovo della Arcidiocesi Pastafariana dell'Area Pasta Romagna, Scardinale e Presi(al)dente della Ciurma Pastafariana.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo non verrà pubblicato. Campi obbligatori con l'asterisco*.

Ricevi un avviso in caso di risposta. Oppure iscriviti senza commentare.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.