Pastafarianesimo in Bocconi 05 – Quarto Condimento

I’d really rather you didn’t indulge in conduct

that offends yourself, or your willing,

consenting partner of legal age and mental maturity.

As for anyone who might object,

I think the expression is go f*** yourself,

unless they find that offensive in which case they can turn off the TV

for once and go for a walk for a change.

 

(The gospel of the Flying Spaghetti Monster)

Traduzioni

Il libro sacro del Prodigioso Spaghetto Volante

Chiesa Pastafariana Italiana

Per favore, non comportatevi in modo da offendere voi stessi o i vostri partner consenzienti e maggiorenni.

E se qualcuno ha qualcosa da ridire credo che la risposta migliore sia «Va’ a farti f***ere», e se vi pare eccessivamente offensiva potete anche togliere il disturbo e andarvene

Io preferirei davvero che tu evitassi di assumere comportamenti che offendano te stesso, o il tuo partner consenziente, maggiorenne e mentalmente maturo.

E se qualcuno ha qualcosa da ridire credo che la risposta migliore sia «Va’ a farti f***ere», a meno che non lo troviate offensivo , nel qual caso possono anche spegnere la TV e andare a farsi una passeggiata, tanto per cambiare.

Interpretazione

La prima cosa importante è capire chi sia il partner che si ha di fronte: che sia moglio o marita? O il frittello/a con cui si ha a che fare?

Secondo me entrambe e non solo: in una dimensione spirituale di amore cosmico, ovvero in una religione/filosofia in cui l’amore è, e deve essere, alla base delle relazioni interpersonali (ma anche nel dialogo con se stessi). Anche il tizio noioso del terzo condimento avrà con noi una relazione d’amore di un certo tipo: infatti se lo vedessimo affogare, perché scivolato dalla tolda ubriaco, non esiteremmo un secondo a buttarci in acqua per riprenderlo (vero?).

Se dispensiamo amore a questo mondo sempre meno sorridente, dobbiamo pensare che l’amore (o affetto, o affettato, o quel che è) sia alla base delle nostre relazioni e pertanto, ogni persona con cui ci relazioniamo, diventa una sorta di partner nel momento in cui si fa qualcosa insieme.

Ora che abbiamo inquadrato il partner vediamo le specifiche: «Maggiorenne, consenziente e mentalmente maturo»; questa precisazione appare una sorta di rafforzativo perché tutti quelli che non rispettano questi criteri, dovrebbe essere ovvio, non andranno offesi a prescindere, come fossero «categorie protette».

Forse il «consenziente» può sembrare strano in quanto se una persona è consenziente vuol dire che «sta al gioco». Questa specifica è stata probabilmente inserita dal prodigioso proprio per far capire che l’essere consenzienti non significa essere passivi o sottomessi: non approfittate della disponibilità degli altri e non date per scontato la loro assertività su ogni cosa.

L’offesa invece tocca una questione piuttosto ampia: cosa significa offendere? Verosimilmente si fa riferimento a tutti quei comportamenti non degni di un buon pastafariano tipo sbeffeggiare qualcuno per il suo aspetto fisico, mischiare birra e tè caldo e cose del genere… ovviamente ci sono cose che offendono gli altri e cose che offendono se stessi (sarebbe meglio dire «cose che mettono in ridicolo se stessi») e bisogna evitarle entrambe.

Se qualcuno invece crede che vada bene offendere se stessi e gli altri allora può andare a farsi f***ere, perché vuol dire che, nonostante le spiegazioni, gli esempi, le discussioni, ecc., non ha ancora capito lo spirito pastafariano e a quel punto ci sono due possibilità: o restare lì perché vale la pena provare ancora (per l’ennesima volta perché siamo tolleranti anche coi tizi noiosi e bigotti) a discutere oppure decidere che non ne vale la pena e piuttosto che mancare di rispetto a qualcuno, offendendolo, lo si può invitare ad andarsene a farsi un giro e/o a, ad esempio, mangiare.

Applicazioni concrete

Cercate sempre di essere rispettosi degli impegni presi, della parola data, siate sinceri, ammettete gli errori, discutete e proponete la vostra idea: non imponetela, non usate trucchi o giochi di parole, se qualcuno non capisce cosa intendete rispiegate, non fregate nessuno, non approfittate delle situazioni a svantaggio di altri, ecc.

Questi sono piccoli comportamenti che insieme rendono il vostro agire più puro e sincero. Lo scopo non è diventare acqua pura e potabile però se siete birra o vino o brodo siatelo fino in fondo: se siete Pale Ale non spacciatevi per acqua o per rum, il risultato finale sarebbe terribile!

Consigli per i saccheggi

Sai cosa altro parla degli 8 Condimenti Pastafariani, e non è solo blablabla ma anche stupende illustrazioni?

Il fumetto ufficiale della Chiesa Pastafariana Italiana, scritto da Silvia Cortinovis e Gabriele Gori, illustrato da Duckbill (Schizzidinchiostro), edito da BeccoGiallo.

SACCHEGGIANE UNA COPIA SUBITO!!!

 

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmailFacebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Cpt. Appiglio

Co-Frescovo della Diocesi Pastafariana Trentina, pirata d'alta montagna in una regione senza sbocchi sul mare, arremba i rari galeoni di passaggio in compagnia del fedele Capitan Tonnetti.