Il grande gioco all’equivoco

Oggi ho sentito un discorso di Bertrand Russell, quel piccolo capolavoro che e’ “Perche’ non sono cristiano“. I primi cinque minuti li passa a parlare di cosa vuol dire “cristiano”, dicendo non senza una punta di ironia (e forse sconforto) che il termine non vuol dir piu’ molto; che il termine un tempo significava accettare […]

Approfondisci

8×1000: la carità ap… paga

Qualche giorno fa mi sono imbattuto in un’imprevista pubblicità in cui si chiede ai bravi cittadini di donare l’8 x 1000 all’istituzione religiosa che più di tutte da sostegno alle persone in difficoltà; che più di tutte ama il prossimo; che più di tutte dà una mano ai bisognosi; che più di tutte dà futuro […]

Approfondisci

Se questo è un papa – 4 – Defensor pedofili

Per questo quarto ed ultimo articolo (qui i precedenti: 1,2,3) vi servirà una adeguata attrezzatura: cassa di anti-acidi da banco (es. maalox) secchio per il vomito modulo di sbattezzo Questa volta andiamo proprio al peggio del peggio, alle colpe imperdonabili che davvero suscitano reazioni di stomaco prima che di testa. Stavolta si parla delle responsabilità […]

Approfondisci

Se questo è un papa – 3 – Uomo di potere

In questa nostra piccola antologia papale (parte 1 , parte 2) abbiamo fin qui parlato di cose che erano tra il ridicolo e l’oltraggioso, quel tipo di minuzia che ha contribuito a rendere noto anche come #PapaManesco il teocrate vaticano del momento. Mettere la “santissima madre di dio” a fare la casalinga o spendersi a giustificare il massacro […]

Approfondisci

Se questo è un papa – 2 – Attentati al buonsenso e insulti all’intelligenza

Continuiamo nella nostra disamina delle atrocità papali. Questa volta iniziamo a fare un piccolo level-up, passiamo dal risibile al disdicevole. Va detto che dal mio ultimo articolo lo stregone argentino sembra essersi scatenato, probabilmente convinto che il tracollo globale dei cattolici possa essere in qualche modo rallentato, se la sua carriera da rapper decolla. E in […]

Approfondisci