VIII Raduno Nazionale Pastafariano 2019

CEREAHRRR!
TUTTI AL BARDORAGUNO 2019!

Forse non tutti sanno che gli antichi pirati piemontesi, che per secoli hanno incrociato con i loro galeoni sul Po e sui suoi affluenti, si rivolgevano tradizionalmente un urlo belluino di saluto che costituiva una crasi tra il piratesco AHRR che tutti conosciamo e il garbato “ciao” dialettale sabaudo: “cerea neh!”.

Fedeli alla propria genetica linea di Pirati di corsi d’acqua montani, la Sciallocrazia torinese vi invita nel suo covo; metteremo a ferro e fuoco il porto di Bardonecchia!

La rotta consigliata per arrivare al VIII Raduno Nazionale Pastafariano

Aspe, porto? Bardonecchia? Uhmmm… Vabbè, comunque, da giovedì 29 agosto a domenica 1° settembre metteremo a ferro e fuoco qualcosa presso il Villaggio Olimpico di Bardonecchia in occasione del VIII Raduno Nazionale Pastafariano.

Il Villaggio Olimpico, facilmente arrembabile sia in treno che in auto, all’approdo si presenta così.

La discoteca, concessaci in uso esclusivo dall’albergo, sarà il principale luogo di ritrovo e schiamazzo notturno, dove sarà possibile festeggiare e tirarsi in stati pietosi spiritualmente elevati fino a notte fonda, senza timore che appaiano addetti alla security, che poi li dobbiamo pure pastezzare lapperlà.

Il tema del VIII Raduno

Veniamo alle cose serie: il tema del Raduno 2019  è l’Ottavo condimento.

Il logo ufficiale del VIII Raduno Nazionale Pastafariano

Come avremmo potuto ignorare l’altissimo carico simbolico del numero otto, questi due emisferi fiorenti e formosi che s’accostano e s’ammucchiano così voluttuosamente uno addosso all’altro?  

Chi altri se non l’artefice del Disegno Demente avrebbe potuto accostare questo numero così rappresentativo proprio all’Ottavo?

In occasione dell’ottavo Raduno vogliamo piamente meditare sul mistero dell’ultimo sacher Condimento ricevuto dal nostro sbadato Creatore:

dateci dentro e, per amor di Mike, fatevi delle foto!

Il Prodigioso Spaghetto Volante, VIII Condimento

Unitevi a noi nella lasciva celebrazione dell’Ottavo! Sguazziamo nella consapevolezza che tutti i pirat@ possono disporre dei propri sensuali corpicioni e non c’è bigotta morale che possa vederli piegati… no, non in quel senso, volevo dire rigidi, cioè sodi…vabbè, ci siamo capiti.

Un piccolo anticipo…

Nella giornata di venerdì prevista una succulenta conferenza a tema “Sessualità libera e consapevole“: si parlerà di salute, sessualità, consapevolezza, consenso, fluidi corporei, secrezioni, metri cubi e metri cubi di secrezioni, il tutto nella cornice della Dichiarazione dei Diritti Sessuali, come redatta dalla World Association for Sexual Health (WAS).

Sempre di venerdì, dopo la preghiera serale, in anteprima mondiale assisteremo all’allestimento di uno spettacolo originale del Bardo Bran ‘dla Duja (al secolo Bruno Abietti).

Il teatro dove assisteremo allo spettacolo scritto da Bran ‘dla Duja

Nel pomeriggio di sabato abborderemo per la nostra processione religiosa a Torino, la città dell’aMole, portando i nostri variegati colori e la nostra intrinseca gaiezza e eventualmente ulteriori secrezioni ad addolcire ancor di più i gianduiotti a indigeni e turisti.

Fidatevi, non passeremo certo inosservati, tra Sacri Copricapi e i nostri ammmorevolissimi gadget da radunanti.

QUINDI…Che aspettate a portare i vostri erotici deretani pirateschi negli alti porti fluviali della Dora Riparia?

Vi aspettiamo qui, fra  monti e valli d’or, fra le aspre rupi dove echeggia un cantico d’amore:

Ahrrr!

Il programma del Raduno – DOWNLOAD

Scaricate il programma del raduno qui sotto, trovate informazioni sulle attività, location, contatti, prezzi e modalità di pagamento.

Clicca sull’immagine per scaricare il Programma ufficiale del VIII Raduno in formato PDF
Altrimenti CLICCA QUI
Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmailFacebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail
FacebooklinkedinrssyoutubeFacebooklinkedinrssyoutube